Scalo a Lima

Lima, una città tutta da scoprire .

Scalo a Lima

Se dici Peru’ pens subito alla valle degli Incas  e non tutti i viaggiatori di passaggio in Peru’ visitano Lima. Eppure, Lima e’ una  gioiosa e colorata metropoli, che merita una sosta di alcuni giorni.

Lima una città nella nebbia

Condannata a vivere con la garua (nebbia sottile), la città indossa un cappotto pesante nel mese di giugno fino alla fine di ottobre. Questo cielo cupo gli ha fatto guadagnare il soprannome di “Lima Grigia”, ma Lima non è di colore grigio tutt’altro.

La capitale del Perù, come tutte le metropoli dell’America Latina, e’ frenetica: traffico incessante, inquinamento e clacson ovunque. . Un terzo dei peruviani vive nella capitale , circa 8,4 milioni di abitanti.

Gli spagnoli, la soprannominavano  la “Città dei Re” e non ha perso il suo lustro fin dai tempi coloniali.

Primo centro industriale e finanziario del Perù, Lima merita la visita  del suo centro storico, l’intensità della sua vita notturna e la sua variegata scena culinaria.

Da non perdere

Prima tappa obbligatoria ilCentro, Plaza de Armas (o Plaza Mayor), il tradizionale cuore delle città peruviane.

La maggior parte degli edifici coloniali sono di color gialloanche se la maggior parte delle facciate hanno bisogno di un lavoro di restauro.

La maggior parte dei monumenti e degli edifici religiosi, costruiti per lo più dopo il terremoto del 1746 sono  nella zona, come la cattedrale di San Giovanni, il monastero di San Francisco (con la sua  ricca libreria di legno) o la chiesa di Santo Domingo e le sue catacombe.

Attraversando il centro ti sembra di tornare indietro nel  tempo, come  quando Pizarro arrivo’ su queste terre. Tuttavia, la frenetica attività del Centro, con la sua miriade di negozi e marciapiedi affollati con i fornitori, ci porta rapidamente al presente.

I Musei della capitale potrebbero da soli occupano l’intero soggiorno. Situato a Pueblo Libre, il famoso Museo Larco merita una visita per la sua superba collezione di arte pre-colombiana.

Se hai  un po ‘di tempo, la scelta è vasta con i musei dedicati alla nazione, arte italiana, archeologia, arti e tradizioni popolari, all’oro, alla cultura peruviana o addirittura immigrazione giapponese.

Ultimo passo e non ultimo la vista di Lima dal cielo (o quasi). Per capire una città, niente di meglio salire  sulla cima della collina di San Cristobal, che sorge a 860 metri. Al suo apice, la Croce dei Miracoli si trova orgogliosamente alto dei suoi 26 metri. Per accedere a questa vista, scegliere uno dei tour in autobus offerti nel centro della città.

Miraflores, terrazze sul pacifico

Ci vuole mezz’ora per arrivare a Miraflores in auto dal centro di Lima. Città tentacolare , la capitale peruviana si e’ ampliata  nel corso degli anni. Con l’esplosione demografica, le classi ricche sono “emmigrate” verso l’Oceano Pacifico, creando il quartiere Miraflores alla fine del XIX secolo.

Alberghi di lusso, palazzi signorili, gigante centro commerciale, ristoranti e bar … la tendenza Miraflores è ora una zona residenziale in voga, molto ricercato da persone di Lima che per i turisti.

Arroccata  sopra il Pacifico, Miraflores gode di un lunga mare (Malecón), decorato con una fila di giardini. Tra questi, il Parque del Amor,che  ricorda  il Parco Güell d’Antoni Gaudí si trova a poche migliaia di chilometri di distanza.

Da qui si può ammirare la città fino  La Punta, vicino al porto di Lima, o provare il parapendio. L’estate australe, quando la pioggia finalmente lascia la città, il cielo e’ in fiamme al tramonto per offrire una vasta gamma di bellezza mozzafiato.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments