Scopri il tempo di Borobudur

Borobudur , il più grande monumento buddista del mondo.?

Se Yogyakarta è la capitale culturale di Giava, i suoi dintorni sono comunque ricchi di importanti siti religiosi, a cominciare dal più grande monumento buddista del mondo: Borobudur. Ma ci sono anche Prambanan e altri templi da scoprire, che rendono questa regione dell’Indonesia una delle principali destinazioni nel sud-est asiatico.B

Situato a 40 km a nord-ovest di Yogyakarta, il tempio buddista di Borobudur (Unesco) dall’ottavo al nono secolo è uno dei monumenti più emblematici dell’Asia. 35 m di altezza, la sua sagoma piramidale ma appiattita, seduta su un piano quadrato di circa 120 m su un lato, con contorni che alternano sporgenze e rientranze, non lascia nessuno indifferente.

Costruito con oltre 1.500.000 blocchi di pietra vulcanica, questo gigantesco capolavoro di 9 livelli si sviluppa per primi quattro piani di gallerie instancabilmente intagliate (5 km da un capo all’altro) di scene buddiste sottostanti. rilievi e decorato con centinaia di statue di Buddha. Quindi segui tre terrazze circolari piantate con 32, 24 e infine 16 piccoli stupa traforati in cui siedono ogni volta un bodhisattva, il tutto incoronato da una freccia di stupa.

Abbandonato nella giungla dal XII sec., Borobudur fu riscoperto nel 1814 e battezzato dall’inglese Raffles, incanalato su questi resti il ??cui nome era stato perso. Il tempio fu restaurato sotto l’egida dell’Unesco dal 1955 al 1983.

Più che un “semplice” tempio, Borobudur è un gigantesco mandala in pietra, associato al karma – somma di azioni passate, presenti e future, il cui ruolo di iniziazione è identico a quello di queste rappresentazioni del buddismo tibetano, ma in 3 D!

Il rituale vertiginoso consiste nel girare in senso orario e al piano superiore per raggiungere l’ascesa fisica e spirituale che conduce dalla sfera dei desideri terreni al nirvana.

E non c’è fretta! Da una terrazza si può vedere l’irritante vulcano Merapi, oltre la splendida campagna, verde anche nella stagione secca – su questo argomento consigliamo una passeggiata sulla stradina lungo il fiume Progo a sud del Nationale.

Il sito include anche un museo, curiosamente poco visitato, mentre la sua visita è consigliata per comprendere meglio questa meraviglia del mondo che non ha ancora rivelato tutti i suoi segreti.

Le albe del tempio sono costose (tariffa separata) e spesso frustranti in quanto nebbiose. Puoi anche scegliere un punto di vista: Bukit Barede nelle vicinanze o Suroloyo, più distante per l’effetto silhouette.

Essendo rimasto abbastanza simile a un villaggio, Borobudur merita una notte sul posto In città, visita i piccoli templi di Pawon e Mendut.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments