American Airlines: uno scanner 3D per i bagagli

Il nuovo scanner in 3D permette di identificare il bagaglio a 360 gradi.

American Airlines: uno scanner 3D per i bagagli

American Airlines e TSA hanno inaugurato un nuovo scanner per tomografia computerizzata (CT) presso l’aeroporto JFK di New York, progettato per l’analisi 3D del bagaglio durante lo screening di sicurezza.

Lo scanner TC di Analogic Corporation è stato presentato al checkpoint di sicurezza del Terminal 8 dell’aeroporto internazionale John F. Kennedy a New York, e secondo la società statunitense è “il top per la sicurezza”.

In ogni caso, si tratta di un miglioramento delle apparecchiature di scansione a raggi X bidimensionali (2D) utilizzate nella maggior parte dei controlli di sicurezza in tutto il mondo, afferma American Airlines: la tecnologia CT è tridimensionale (3D) e ” può fornire una migliore visibilità e consentire all’operatore di ruotare l’immagine di 360 gradi per visualizzare il contenuto del bagaglio a mano da tutti gli angoli.

La tomografia computerizzata offre la possibilità di “vedere oltre la massa indesiderata e migliora notevolmente la capacità di ispezionare visivamente il contenuto del bagaglio per esplosivi e altri oggetti proibiti”.

Questa tecnologia CT migliora quindi la capacità di rilevamento identificando “più efficacemente le minacce, aumentando così l’efficacia complessiva della sicurezza”, afferma l’alleanza di Oneworld dell’azienda. Ciò si traduce in un filtraggio più efficiente al punto di controllo della sicurezza. In futuro, il TC “potrebbe offrire ai passeggeri l’opportunità” di lasciare liquidi, gel, aerosol e laptop nel bagaglio a mano in ogni momento.

Lo sviluppo di questa tecnologia, sia negli Stati Uniti che all’estero, è un elemento essenziale per migliorare la linea di base della sicurezza dell’aviazione globale. “L’uso della tecnologia CT migliora notevolmente la capacità del  TSA di rilevare le minacce a un checkpoint”, ha dichiarato David Pekoske, amministratore di TSA nel comunicato.

“Questa partnership ci consentirà di implementare rapidamente nuove tecnologie e vedere un immediato miglioramento dell’efficacia della sicurezza”. José Freig, responsabile della sicurezza presso American Airlines, aggiunge che la società “è sempre alla ricerca di modi per investire in tecnologia che elevi la sicurezza della compagnia aerea globale, migliorando nel contempo l’esperienza del cliente”.
TSA spera di eseguire la nuova tecnologia CT al JFK entro la fine di luglio; è lo sta testando anche  ai controlli di sicurezza negli aeroporti di Phoenix e Boston.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto 

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments