Coronavirus: BA, Lufthansa, Swiss e Austrian sospendono i loro voli verso la Cina

Alcune compagnie aeree hanno deciso di sospendere i voli verso la Cina a cause del Coronavirus.

La compagnia aerea britannica ha annunciato mercoledì mattina che avrebbe fermato tutti i voli da e verso la Cina continentale, “con effetto immediato”, seguiti durante il giorno dalle compagnie aeree tedesche Lufthansa, Swiss, Austrian Airlines e la compagnia indonesiana Lion Air.

Il Coronavirus sta causando crescente preoccupazione. Dall’altra parte del Canale, British Airways ha annunciato mercoledì mattina che avrebbe sospeso i suoi voli per la Cina.

In un comunicato stampa, la consociata britannica del gruppo IAG ha citato la sicurezza dei passeggeri e del suo personale, “la priorità” della compagnia.

Lufthansa e le sue affiliate Swiss e Austrian Airlines hanno preso la stessa decisione nel pomeriggio, il gruppo ha chiarito che si sarebbe applicato fino al 9 febbraio e che il servizio per Hong-Hong non è stato interessato dal misurare.

All’inizio della giornata, anche la compagnia aerea indonesiana a basso costo Lion Air ha deciso di interrompere i suoi voli per la Cina. United Airlines e Cathay Pacific hanno annunciato da parte loro una riduzione dei servizi verso la destinazione.

.Air France ha confermato questo mercoledì di mantenere i suoi voli da Parigi a Pechino e Shanghai. China Eastern, partner di Skyteam e Air France-KLM (in joint venture e come azionista), mantiene anche i suoi servizi tra Parigi e Shanghai, Qingdao e Kunming. Idem per Air China tra Parigi e Pechino e China Southern tra Parigi e Guangzhou. Ma le posizioni di queste compagnie aeree potrebbero cambiare nelle prossime ore …

L’OMS non sta sostenendo le restrizioni di viaggio per i paesi colpiti dal coronavirus in questa fase. Tuttavia, si può vedere che le compagnie aeree non comprendono allo stesso modo i consigli dei ministeri degli affari esteri dei rispettivi paesi.

Pertanto, British Airways ha deciso di tagliare i suoi voli verso la Cina a seguito della raccomandazione degli Affari esteri e del Commonwealth, consigliando ai cittadini britannici di recarsi in Cina, tranne quando necessario.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments