Covid-19: Finnair quasi non volerà più ad aprile

Il 90% dei voli verrà cancellato a causa del coronavirus.

Il prossimo mese Finnair ridurrà la capacità del 90%, mantenendo solo rotte critiche verso la Finlandia. Le conseguenze finanziarie della pandemia non sono più ottimistiche.

L’epidemia di coronavirus “ha avuto un forte impatto sulla domanda di viaggi aerei e diversi paesi hanno imposto restrizioni sui viaggi aerei”, ha affermato la compagnia nazionale finlandese il 16 marzo 2020. Finnair sta attualmente effettuando “adeguamenti sostanziali” del proprio traffico e entro aprile 2020 ridurrà circa il 90% della sua capacità normale rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

Tali adeguamenti entreranno in vigore “fino a quando la situazione non migliorerà”, avverte; opererà solo circa 20 rotte, tra cui alcune “forniture aeree e di trasporto merci critiche per la Finlandia in questa situazione eccezionale”. Finnair annulla già tra 1.500 e 2.000 voli dal 16 al 31 marzo.

A partire dal 1 ° aprile, la compagnia Oneworld Alliance continuerà a operare le rotte elencate di seguito dalla sua base a Helsinki-Vantaa “, con un numero limitato di frequenze settimanali e purché non vi siano restrizioni di viaggio non è riparato dalle autorità ”. Tutti i voli su altre rotte vengono cancellati.

Finlandia: Kuopio, Mariehamn, Oulu, Rovaniemi (più durante le vacanze di Pasqua dall’inizio a metà aprile Ivalo, Kittilä e Kuusamo);
Europa: Amsterdam, Berlino, Bruxelles, Francoforte, Londra, Monaco, Parigi, Stoccolma e Zurigo (Finnair servirà anche Copenaghen, Mosca, Oslo, San Pietroburgo, Riga e Tallinn una volta che le restrizioni di viaggio verso queste destinazioni saranno revocate); .
Intercontinentale: Tokyo.

Le cancellazioni saranno aggiornate nei sistemi Finnair in più fasi e “in questa fase” annulla i voli dai suoi sistemi fino alla fine di giugno 2020. Le decisioni relative ai voli degli operatori turistici vengono prese con i tour operator partner e gli operatori turistici , incluso il tour operator di Finnair, Aurinkomatkat, comunicherà eventuali modifiche ai propri clienti.

“L’epidemia di coronavirus ha drasticamente ridotto i viaggi aerei, ma vogliamo mantenere le rotte aeree più critiche per la Finlandia in questa situazione eccezionale”, ha dichiarato Topi Manner, CEO di Finnair, in una nota. “Continuiamo a monitorare attentamente la situazione, aggiungendo rotte e frequenze al programma del traffico al ritorno della domanda. Speriamo di poter tornare al normale funzionamento non appena la situazione di coronavirus migliora.

Siamo estremamente dispiaciuti per l’interruzione e l’incertezza che la situazione sta causando ai nostri clienti e ai loro piani di viaggio. In questa situazione, le riduzioni di capacità sono inevitabili: non possiamo trasportare i clienti in una situazione in cui potremmo non essere in grado di riportarli a casa. “

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments