Covid-19 – La Spagna mette in quarantena i viaggiatori stranieri e nella maggior parte dei paesi europei

Al momento si sconsiglia di viaggiare all’estero visto le restrizioni adottate da molti paesi.

A partire da venerdì 15 maggio, la Spagna imporrà una quarantena ai viaggiatori che arrivano dall’estero. Messi in isolamento per 14 giorni, gli sarà permesso di uscire con una maschera solo per acquistare le necessità di base o per farsi curare. Questa misura si applica fino alla fine dello stato di emergenza fissato per il 24 maggio per il momento.

Solo i lavoratori transfrontalieri, i vettori merci, gli equipaggi delle compagnie aeree e gli operatori sanitari che vengono a lavorare in Spagna non sono interessati da questa misura, a condizione che non siano stati in contatto con una persona contaminata da Covid-19.

La Spagna si unisce a molti paesi europei che praticando misure di quarantena e limitando drasticamente l’ingresso nel loro territorio, come i in Italia e Germania.

Ad oggi, secondo France Info, solo la Francia, la Svezia, il Lussemburgo e il Belgio non applicano la quarantena ai cittadini dell’UE. Inoltre, i confini dell’area Schengen sono attualmente chiusi, così come molte frontiere all’interno dell’Unione Europea in cui i viaggi non sono consigliati dalle autorità governative.

Si consiglia più che mai di tenere il passo con l’evoluzione della situazione sanitaria sul sito di viaggiare sicuri prima di qualsiasi piano di viaggio.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio.

About the author  ⁄ Fabio

No Comments