Dubai testerà un servizio di taxi autonomo a dicembre

Nuova sfida per Dubai, taxi autonomi  nella zona libera di Oasi Silicon di Dubai.

Dubai testerà un servizio di taxi autonomo a dicembre

I viaggiatori in arrivo vedranno presto taxi autonomi a Dubai. L’Autorità per i trasporti e le autostrade dell’Emirato (RTA) ha indicato che i veicoli a guida autonoma saranno messi in servizio entro la fine dell’anno. All’inizio correranno su percorsi dedicati della zona libera dell’Oasi Silicon di Dubai.

The Roads and Transport Authority (RTA) ha approfittato del Salone Gitex Technology, che ha aperto sabato a Dubai, per presentare il suo servizio di taxi autonomo. Verrà testato su percorsi dedicati della zona libera dell’Oasi Silicon di Dubai da dicembre. L’esperimento sarà condotto per 3 mesi.

Questa vettura senza conducente – dotata di molti sensori, telecamere e un sistema LiDAR – sarà in grado di guidare fino a 35 km / h. Ospiterà 4 passeggeri incluso un autista in standby.

Ahmed Bahrozyan, CEO di RTA, ha dichiarato: “Il veicolo fornirà una soluzione innovativa alle sfide del primo e dell’ultimo miglio e alle strade interne di diversi quartieri residenziali e luoghi di intrattenimento”. Ha aggiunto: “Il veicolo ha elevati standard di sicurezza e può analizzare e comprendere elementi esterni come segnali luminosi e 4 lati della strada con un sistema GPS, in modo che possa monitorare qualsiasi oggetto che potrebbe causare una collisione.” .

Dubai si affida molto ai veicoli autonomi. L’emirato vuole che il 25% dei viaggi effettuati sia senza conducente entro il 2030.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments