Genova: Ponte Morandi: come aggirare la A10

Ponte Morandi: Per 5 mesi lo svincolo dell’autostrada  A7 sarà chiuso al traffico.

Genova: Ponte Morandi: come aggirare la A10

In seguito al crollo del ponte Morandi a Genova,  le autostrade italiane hanno comunicato i loro consigli per aggirare l’autostrada A10 Genova-Savona, all’altezza di Genova.

La sezione della A10 tra lo svincolo dell’autostrada A7 Milano-Genova e l’aeroporto di Genova è ora chiusa in entrambe le direzioni e la chiusura dovrebbe durare almeno cinque mesi. L’ entrata per l’Italia, la A10 è un asse cruciale per i francesi che viaggiano in Italia in auto poiché l’autostrada corre lungo la costa italiana dal confine francese a Ventimiglia per raggiungere la A7 (a Milano) e ‘A12 (verso Roma).

È quindi necessario utilizzare altre corsie e consentire almeno un’ora di tempo di viaggio aggiuntivo.

Arrivando dalla Francia da Ventimiglia: da Savona a Genova, si consiglia di prendere la A26 prima di arrivare a Genova fino alla D26 Diramazione Predosa Bettole per raggiungere la A7 in direzione Genova. Per raggiungere l’autostrada A1 a Roma, prendere la A26, quindi lo svincolo A26-A21 e la A1. Un’altra possibilità per Roma: unire la A12 a La Spezia attraverso la A15.

Nella direzione opposta, da Livorno a Savona, prendere la A7 in direzione Milano, seguire la D26 Diramazione Bettole-Predosa, quindi prendere la A26 in direzione Genova e proseguire in direzione Savona.

Si raccomanda, se possibile, di evitare di entrare in Italia da Ventimiglia e di prendere, se possibile, l’accesso tramite i tunnel del Frejus o del Monte Bianco.

Provenendo dal tunnel del Fréjus e dal Monte Bianco, è consigliabile utilizzare l’autostrada A21 da Torino in direzione Piacenza, e prendere l’A1 per Roma (o per unire la A12 per La Spezia via A15).

Per informazioni sul traffico in tempo reale, consultare il sito Web di Autostrade Italia

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments