Il riconoscimento facciale sbarca negli aeroporti francesi

A partire dal mese di Luglio, L’aeroporto di Parigi installerà i nuovi dispositivi.

Il riconoscimento facciale sbarca negli aeroporti francesi

Già operativo in alcuni aeroporti asiatici ed europei, questo dispositivo di sicurezza sarà utilizzato negli aeroporti di Parigi a partire dal 18 luglio.

Il gruppo ADP, gestore degli aeroporti di Parigi, ha annunciato mercoledì l’arrivo dei controlli del passaporto tramite un sistema di riconoscimento facciale.
Nello specifico, il passaporto verrà verificato mediante controllo incrociato tra la foto su questo pezzo di identificazione e il volto del passeggero. Si tratta di un sistema Parafe (Automatic Automated Fast Border External).

Sono previsti 90 sistemi Parafe di nuova generazione

Secondo i dati della National Federation of Commercial Aviation (Fnam), il 30-40% dei passeggeri in possesso di un passaporto biometrico europeo  idoneo per questo dispositivo, contro il 3 al 5% per il controllo delle impronte digitali, schierato negli Stati Uniti.
Complessivamente, il gruppo ADP prevede di installare 90 sistemi Parafe nella prima metà del 2018. Un’installazione era prevista nell’estate del 2017 caratterizzata da lunghe code negli aeroporti francesi a causa del rafforzamento dei controlli alle frontiere.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto 

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments