Ryanair: abolizione di quasi tutti i voli dal 24 marzo

Ryanair è fortemente influenzato dalla crisi causata dal coronavirus. A partire dal 24 marzo 2020, la compagnia aerea low cost taglierà quasi tutti i suoi voli.

La compagnia aerea irlandese famosa per i suoi biglietti aerei economici, Ryanair sta pagando anche il prezzo della crisi causata dal coronavirus. In un comunicato stampa pubblicato il 18 marzo, ha annunciato che i programmi di volo saranno ridotti dell’80% tra mercoledì 18 marzo e martedì 24 marzo 2020.

E continua con misure ancora più drastiche per il futuro: “Da 24 marzo 2020 alle 12:00, prevediamo che la maggior parte, se non tutti i voli del Gruppo Ryanair Air, saranno messi a terra, ad eccezione di un numero molto limitato di voli per mantenere collegamenti essenziali, principalmente tra il Regno Unito e gli Stati Uniti “Irlanda”. I viaggiatori interessati devono essere contattati via SMS o e-mail. Per il momento, non è stata data alcuna data di ritorno alla normalità.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments