Stati Uniti: La TSA stabilisce nuove priorità per i controlli aeroportuali

La TSA vuole, piu’ controlli all’interno degli aeroporti.

Stati Uniti: La TSA stabilisce nuove priorità per i controlli aeroportuali

Uno studio pubblicato dalla TSA conferma che le modifiche ai controlli all’interno degli aeroporti devono essere avviate rapidamente a causa dei cambiamenti nelle procedure adottate dai terroristi. David Pekoske, ex vice comandante in capo della Guardia costiera statunitense, che ha preso il controllo dell’Amministrazione per la sicurezza dei trasporti sette mesi fa, ha dichiarato: “Se la sicurezza dell’imbarco è ora assicurata, dobbiamo portare attenzione ai possibili attacchi all’interno degli aeroporto.

La TSA ha identificato circa 10 aree di rischio ampiamente utilizzate dai viaggiatori prima di arrivare ai posti di sicurezza dell’aeroporto. Aree di attesa, aree di abbandono bagagli, luoghi di ristoro pubblici o aree commerciali sono tutte aree che saranno ora  monitorate di  più negli Stati Uniti.

David Pekoske rimane convinto che i terroristi sono costantemente alla ricerca di un punto di attacco e stanno aspettando la migliore opportunità per agire: “La missione della TSA e’ garantire che chiunque consideri un attacco in un aeroporto capisca che la sorveglianza installata limita le possibilità di azione “. Oltre a ciò, vuole anche che l’informazione del pubblico sia fatta e che si possa imparare a viaggiare come si impara a leggere o scrivere.

TSA prevede di prendere parte ad azioni educative nelle scuole e di offrire corsi di formazione in aziende che viaggiano di più sui voli nazionali o internazionali. Oltre a ciò, l’organizzazione vuole sviluppare e investire in nuovi dispositivi a raggi X che analizzino i bagagli dei viaggiatori in tre dimensioni. Senza essere allarmista, il capo della TSA ritiene che gli Stati Uniti non siano finiti con gli attacchi terroristici, ma che dobbiamo renderli ogni giorno sempre più difficili o impossibili.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments