Viaggiare in sicurezza per una vacanza migliore

Sei in partenza per le vacanze ? ecco alcuni consigli utili per evitare spiacevoli sorprese

Viaggiare in sicurezza per una vacanza migliore

 

Nel periodo delle vacanze aumentano gli incidenti sulle strade,i  furti nelle stazioni,negli  aeroporti,  nei porti marittimi, nelle abitazioni etc….

Ecco alcune norme di comportamento utili per tenersi al riparo da spiacevoli incidenti che possono rovinare la vacanza:

Sicurezza sulle strade

1 .Controllare il mezzo di trasporto prima di mettersi in viaggio, in particolare:

livello di olio del motore, pasticche dei freni, pressione dei pneumatici, luci, tergicristalli, nonché la strumentazione necessaria in caso di emergenza (triangolo, giubbino d’emergenza, ecc.);

2. Pianificare la partenza tenendo conto delle previsioni di traffico durante il viaggio e mantenersi costantemente aggiornati sulle condizioni della viabilità.

3. Partire con il pieno di benzina

4. Allacciare sempre le cinture di sicurezza, sia anteriori che posteriori, e sistemare i bambini negli appositi seggiolini o adattatori omologati;

5. Rispettare il Codice della strada del paese che visitate

In caso di nebbia, ricordarsi di: accendere le apposite luci antinebbia, seguire le strisce che delimitano le corsie e regolare la velocità, tenendo presente che in tale situazione il limite di velocità diminuisce e, proporzionalmente, la distanza di sicurezza va aumentata;

6. È importante viaggiare riposati, ed eventualmente, anche al primo accenno di stanchezza, fermarsi per una o più soste presso le apposite aree di servizio e di parcheggio attrezzate per i bambini oltre che per gli animali da compagnia;

7. Non assumere alcool né prima né durante il viaggio: è rischioso per la propria e per la altrui incolumità.

8. Non distogliere mai l’attenzione dalla guida: usare con prudenza sia l’autoradio che i telefoni cellulari, che vanno utilizzati alla guida solo se muniti di apparato viva voce o apposito auricolare;

9. Non fermarsi lungo la corsia di emergenza o all’interno delle gallerie o nelle piazzole di sosta (di emergenza).

Attenzione alle raffiche di vento, e, in uscita dalle gallerie, ai fenomeni di abbagliamento;

10. In caso di incidente chiamare i mezzi di soccorso.

11.Non rallentare per curiosare in caso di incidenti o eventi particolari avvenuti lungo la strada, e, se si scende dal mezzo, utilizzare il giubbino riflettente.

Stazioni porti e aeroporti

Le stazioni ferroviarie, i terminal marittimi e gli aeroporti sono luoghi affollati dove la microcriminilita’ trova l’ambiente adatto per agire.

È quindi importante avere maggiore attenzione che altrove.

Quando si arriva o si parte in tarda serata è sempre opportuno farsi accompagnare o venire a prendere.

Non lasciarsi convincere da abusivi che offrono servizi vari: taxi, alberghi, giri turistici Ricordatevi che in caso di incidente non siete coperti

Occorre avere cura e attenzione del proprio bagaglio in ogni circostanza; evitate di averne troppi in quanto non vi consentono di averne il controllo

Se vi sentite importunati e temete qualcosa, rivolgetevi alle Forze dell’ordine.

Intorno alle stazioni circolano molti delinquenti, evitate gli angoli nascosti e le zone buie ed isolate.

Abbiate l’abitudine di dare e pretendere appuntamenti chiari e facilmente individuabili

Se il vostro treno o altro mezzo è in ritardo non accettate i viaggi sostitutivi improvvisati e organizzati da sconosciuti o persone non autorizzate.

In treno, nave e aereo

Non addormentatevi lasciando borse, borselli e giacche alla portata di chiunque.

Non abbandonate nello scompartimento oggetti di valore nemmeno per andare alla toilette, ancor meno per assenze lunghe.

Se viaggiate di notte tenete i valori in posti non facilmente accessibili; evitate di dormire supini lasciando il portamonete alla portata dei criminali.

Se avete preso il vagone letto ricordatevi di chiudere bene lo scompartimento.

Diffidate dei venditori improvvisati e di compagni di viaggio che raccontandovi dolorose storie vogliono vendervi o cedervi qualcosa.

Se viaggiate in nave depositate i valori nella cassaforte.

Non accettate di portare i bagagli o oggetti di occasionali compagni di viaggio, in particolare al passaggio dei controlli doganali.

Per quanto è possibile, non tenete i biglietti di andata e ritorno nello stesso posto.

Tenete presente che quando si viaggia si moltiplicano le occasioni di rilassatezza, ma aumentano anche le distrazioni e le circostanze di pericolo.

Sicurezza per la casa

Spegnere l’interruttore centrale di corrente elettrica, chiudere il rubinetto del gas e dell’acqua

Staccare le prese di corrente e l’antenna della televisione per evitare problemi in caso di temporali.

Staccare completamente i cavi di alimentazione del PC, staccare il cavo telefonico dal modem e dal fax.

Inserire la segreteria telefonica e lasciate un recapito ai vicini di casa , se possibile una copia delle chiavi ad una persona di fiducia, indicandogli la disposizione degli interruttori centrali ( luce, acqua, gas) ed i numeri dei vostri idraulici/elettricisti di fiducia…quando si dice essere previdenti!

Se preferisci dare alla casa un’apparenza “vissuta” lascia un temporizzatore regolato in modo da accendere e spegnere qualche lampadina in casa!

Chiedi al solito vicino di casa fidato di svuotare periodicamente la tua cassetta della posta

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza.

A presto,

Fabio.

 

 

About the author  ⁄ Fabio

One Comment

  • Rispondi
    06/09/2011

    Anche nei viaggi all’estero o in crociera c’è da prestare particolare attenzione…..vi consiglio di guardare questo sito http://www.traghettiecrociere.com