Thailandia: Una tassa d’ingresso di 500 BATH a partire dal 2014

La tassa d’ingresso si pagherà per i soggiorni superiori a 3 giorni.

Thailandia: Una tassa di ingresso di 500 BATH a partire dal 2014

Al momento é solo un comunicato  del Ministero della Salute Pubblica , che non ha ricevuto conferma ufficiale , ma il governo thailandese intende introdurre una tassa d’ingresso di 500 baht per i turisti dal  1 gennaio 2014, secondo il ministro della sanità pubblica Pradit Sintavanarong

Se ne parlava da un pò di tempo , soprattutto dopo la pubblicazione di una serie di articoli sulle avventure di stranieri senza fissa dimora in Thailandia non in grado di pagare le spese ospedaliere .

Tassa d’ingresso in vigore dal 1 gennaio 2014

La nuova imposta entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2014, ma potrebbe essere rinviata a metà gennaio , a causa del flusso di turisti che arrivano in Thailandia in questa stagione .

” E ‘ giunto il momento per noi di avere turisti di qualità ” ha dichiarato  il ministro della Salute nel corso della sua ultima conferenza stampa .

Gli stranieri che soggiornano in Thailandia per  tre giorni saranno tassati con una aliquota ridotta a 30 baht al giorno , mentre coloro che soggiornano per più di tre giorni dovranno  pagare 500 baht , ha sottolineato .

La Thailandia accoglierà  nel 2014 più di 26 milioni di turisti , e una tassa di questo tipo sarebbe genererà  circa 13 miliardi di baht ( circa 310 milioni di Euro) .

Sempre secondo il governo thailandese , il sistema ridurrebbe anche il numero di stranieri che soggiornano nel paese dopo la scadeza dei visit . Secondo un recente rapporto ci sono circa 100.000 stranieri in Thailandia i cui visti sono scaduti .

Il progetto di tassazione  non é ben accolto all’unanimità  , in particolare nel settore del turismo : Panphat Samphan consigliere Thai Hotel Association ( THA ) , ha dichiarato che é  contro l’introduzione di una tassa di ingresso di 500 baht che nuocerebbe  notevolmente l’industria del turismo .

Sitdiwat Cheevarattanaporn , presidente dell’Associazione di Thai Agenzie di viaggio ( Atta ) , ha  criticatola atassa d’ingresso in Thailandia , dicendo che va contro i piani del governo per promuovere il turismo .

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

 

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments