Vacanze in Calabria a settembre: il fascino della bassa stagione

Non perderti un soggiorno in Calabria durante il mese di Settembre.

Vacanze in Calabria a settembre: il fascino della bassa stagione

Nonostante quest’anno in Italia si preveda un vero e proprio boom di turisti settembrini, non tutti possono permettersi di andare in vacanza in questo periodo.

Si ritorna a lavoro, si ricomincia la scuola… ma se siete tra quei fortunati che invece hanno l’opportunità di viaggiare lontano dal caos e dalla frenesia dell’alta stagione, settembre ha veramente tanto da offrire: i prezzi si abbassano, le strutture alberghiere si svuotano, le file si accorciano, l’aria si rinfresca piacevolmente e la temperatura dell’acqua, ormai ampiamente riscaldata dal cocente sole di luglio e agosto, è semplicemente perfetta.

Andando verso sud sicuramente si avrà la certezza di trovare temperature ancora decisamente calde e piacevoli, anzi andare in Calabriaa settembre è un ottimo modo per evitare il caldo asfissiante di agosto, ma assicurarsi comunque temperature estremamente piacevoli:  a Reggio Calabria ad esempio ad agosto le temperature massime medie sono di 30,6°C, per poi calare a 28°C a settembre.

Vacanze in Calabria a settembre: il fascino della bassa stagione

La Calabria a settembre offre ancora tantissimo per gli amanti del mare, della natura e della buona cucina (e del peperoncino!). Un ottima occasione per fare il pieno di sole prima dell’arrivo dell’inverno. La Calabria non è una regione particolarmente cara, e in bassa stagione chiaramente la convenienza è ancora maggiore. Su internet si possono trovare offerte molto convenienti, su portali specializzati, come il motore di ricerca per case vacanzaHolidu.

Vacanze in Calabria a settembre: il fascino della bassa stagione

La costa tirrenicasi presenta frastagliata e selvaggia, con grotte, scogli e insenature perfette per gli amanti di snorkeling e immersioni. Se cercate una vacanza all’insegna del mare e del relax, tra Tropea, con la sua meravigliosa scogliera che cade a picco sul mare, e Capo Vaticanotroverete alcune delle spiagge più belle della regione, con delle acque trasparenti e cristalline perfette per lo snorkeling e per piccole escursioni acquatiche.

La costa tirrenica è sicuramente quella più turistica, specialmente al nord, ma diventa via via più selvaggia spostandosi verso sud. In bassa stagione comunque anche le zone più turistiche diventano accessibili e decisamente meno affollate, e visitarle è davvero un piacere.

La costa ionica, invece, oltre a essere meno turistica rispetto alla costa occidentale, offre anche temperature più calde (anche se con un’escursione termica maggiore), un mare calmo e almeno altrettanto cristallino.

A nord, nel Golfo di Corigliano, c’è Sibari, una cittadina tranquilla e piacevole con vaste spiagge di sabbia con discesa in acqua graduale e mare mai agitato, si rivela essere una meta ideale per famiglie con bambini e per gli amanti della tranquillità e della natura.

Più a sud è da segnalare Soverato: mare mozzafiato e una vivace vita notturna ideale soprattutto per i più giovani. La città inoltre è molto all’avanguardia anche nel settore dei servizi, in grado quindi di mettere a proprio agio anche i viaggiatori più esigenti.

Da qui è possibile programmare inoltre diverse gite verso località interessanti: la Roccelletta di Borgia e il Parco Archeologico di Scolacium, le fresche foreste di Serra San Bruno o una delle tante calette da sogno sparse per quel pezzo di costa.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments