Vacanze in Portogallo: sarà possibile questa estate? Confini, intervalli, misure, ciò che sappiamo

Il Portogallo riuscirà a salvare la sua stagione turistica in luglio-agosto accogliendo turisti stranieri, molti dei quali italiani ?

Questa è la domanda cruciale che sorge in questo paese della penisola iberica, che ad oggi ha più di 31.000 casi di Covid-19 per 1.350 morti dall’inizio dell’epidemia.

Se confrontiamo le cifre con la Spagna vicina, che era uno dei paesi più colpiti dal coronavirus in Europa e nel mondo, il Portogallo ha resistito meglio all’ondata di Covid-19 e continua il suo deconfinamento progressivo con l’attuazione di numerose misure igieniche e di allontanamento sociale.

Quest’estate il Portogallo imporrà una quarantena ai turisti stranieri?
“Il sistema sanitario portoghese sta rispondendo bene ed è molto importante per noi essere in grado di accogliere le persone”, ha detto il ministro degli Affari esteri alla fine di maggio, specificando in dettaglio le misure che verranno prese come la lettura della temperatura. di ciascun passeggero all’arrivo in aeroporto. Tuttavia, questa estate non verranno messe in atto misure di quarantena.

Quali sono le misure di allontanamento sociale e di igiene attuate in Portogallo?
In Portogallo, ristoranti, bar e negozi di oltre 400 metri quadrati sono autorizzati a riaprire ma rispettando le rigide norme sanitarie (50% della capacità di accoglienza, chiusura alle 23 …).

Il deconfinamento è avvenuto per fasi: il 4 maggio, le piccole imprese sono state in grado di riaprire, come i saloni di parrucchiere o i concessionari di automobili.

I parrucchieri ricevono solo su appuntamento e le maschere o le visiere protettive sono obbligatorie nei trasporti e nei negozi, pena una multa di 350 euro. Il 18 maggio è stata la volta di bar e ristoranti.

Teatri e cinema, ma anche grandi centri commerciali sono seguiti il ??1 giugno. Il governo ha anche istituito un’etichetta “Clean & Safe”, che garantisce le precauzioni igieniche adottate dagli stabilimenti etichettati. Più di 4.000 stabilimenti hanno già richiesto la loro etichetta per soddisfare gli standard e rassicurare i turisti quando riaprono i confini.

Le spiagge saranno aperte in Portogallo quest’estate?
Il Portogallo ha attuato un piano di occupazione delle spiagge per consentire a residenti e turisti di spostarsi : una distanza di 3 metri dovrà essere rispettata tra ogni famiglia o gruppo.

Per non viaggiare per niente, un’applicazione “Info Praia” consente di avere una panoramica dell’occupazione delle spiagge in tempo reale. Le spiagge avranno un indicatore: verde, la spiaggia è occupata a meno del 33% ed è accessibile, gialla, è ancora possibile spostarsi, rossa, la spiaggia è satura.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio.

About the author  ⁄ Fabio

No Comments