Viaggi in autobus in giro per il mondo

5 Consigli utili per affrontare al meglio lunghi viaggi in autobus quando sei all’estero.

viaggi in autobus in giro per il mondo

Oltre all’aereo, al treno e all’automobile un altro mezzo di trasporto molto usato dai viaggiatori è l’autobus.

Gli autobus possono essere molto confortevoli e permettono di viaggiare in totale tranquillità e sicurezza.

Generalmente sono attrezzati con aria condizionata, prerogativa oggi irrinunciabile,con i sedili reclinabili e/o allargabili, toilette e, normalmente, video e frigo.

Le soste vengono effettuate almeno ogni quattro ore. I bagagli viaggiano al sicuro in appositi scomparti chiusi.

Molte compagnie entrano all’interno di molte città, consentendo di vedere luoghi che altrimenti non si avrebbe occasione di visitare; le strade percorse mostrano paesaggi che arricchiscono le proprie conoscenze.

Nei paesi in via di sviluppo spostarsi in autobus è una vera impresa ,a volte anche traumatica, visto che la maggior parte dei mezzi è antiquata e il viaggio puo’ trsformarsi in una vera avventura.

Infatti gli spostamenti possono avere una durata interminabile, più di 12 ore con condizioni della stada pessime, con il caldo insopportabile, sedili scomodi, la confusione e possono trasformare il viaggio in un vero incubo.

Un viaggio in autobus permette pero’ di incontrare persone,le piu’ diverse, scambiare le loro esperienze, intrecciare amicizie,insomma, in autobus si viaggia insieme.

 

Viaggi in autobus e i  costi

I viaggi in autobus sono molto concorenziali confrontati ad esempio al viaggio in treno.  Come gli aerei o i treni anche gli autobus si sono dovuti adeguare e hanno creato delle tariffe low cost con prenotazione anticipata direttamente da casa tua con un click .

Oggi si può attraversare tutta l’Europa con Eurolines con la sua flotta di inconfondibili autobus bianchi con l’inconfondibile marchio rosso e blu.

Nei paesi in via di sviluppo i costi sono molto bassi, ma il viaggio generalmente diventa un vero calvario e bisogna avere un grande spirito di adattamento.

Ecco alcuni consigli utili per il viaggio in autobus

1. Se decidi di viaggiare  in autobus  scegli con attenzione il posto a sedere

Quandoe’ possibile e’ bene acquistare il biglietto in anticipo tramite internet o eventualmente in biglietteria: generalmente sarà possibile scegliere il posto a sedere tra quelli disponibili.

Se si viaggia in autobus, i posti davanti sono abitualmente i migliori poichè offrono maggior spazio alle gambe e assorbono meglio gli impatti del bus con il manto stradale.

2. E’ meglio viaggiare in autobus di notte

La maggioranza dei viaggiatori preferisce viaggiare durante il  giorno in quanto possono ammirare attraverso il finestrino il paesaggio circostante e perchè la luce del giorno consente di leggere, giocare a carte, scrivere, etc…

Personalmente suggerisco di viaggiare di notte, per una serie di motivi.

In primo luogo perchè le famiglie tendono in genere a spostarsi di giorno, per cui viaggiare di notte  consentirà di evitare sull’ autobus la “compagnia” di bambini urlanti, animali, bagagli ingombranti e cosi via.

Generalmente gli autobus notturni, sono popolati da viaggiatori indipendenti, discreti e intenzionati a riposare per bene durante il tragitto.

Un altro vantaggio è rappresentato dal fatto che gli autobus notturni sono spesso più economici di quelli che viaggiano di giorno, senza dimenticare fra l’ altro che in genere di notte fanno molte meno soste.

3.Se si sceglie di viaggiare in  autobus, e’bene prestare attenzione  alla compagnia con cui si intende  viaggiare

Spesso la stessa tratta tra due destinazioni è coperta da più di una compagnia di autobus.

In tal caso, è opportuno valutare con attenzione il tipo di bus su cui salire a bordo.

Raccogliere informazioni presso altri viaggiatori o presso le persone del posto e cercare di prendere )il biglietto dalla compagnia  ritenuta più affidabile, più confortevole e in grado di fornire i servizi migliori.

Faccio presente che nei paesi in via di sviluppo non sempre si potra’ fare questa valutazione visto che in alcuni paesi esiste solo una compagnia che offre questo servizio.

In questi paesi c’e’ il rischio di salire su un bus vecchio di 40 anni, con scomodi sedili di metallo e che effettua fermate ogni quindici minuti, non solo ma  potrà capitare di viaggiare sul tetto dell’autobus.

4. Viaggia in autobus con un sonnifero

Ovviamente non è il caso di abusarne, ma il ricorso ad una pillola che ti aiuti a dormire può certamente (aiutarti)contribuire a rendere più gradevole anche un lungo e scomodo viaggio in autobus.

In certi paesi però consiglio di non dormire in quanto a volte i conducenti guidano a velocità elevate senza rendersi conto dei rischi

5. Viaggia in autobus e proteggi le Tue Orecchie

Spesso la presenza di bambini e la confusione a bordo degli autobus rendono consigliabile l’utilizzo di tappi per le orecchie che  consentano di leggere o riposare in tranquillità.

Un’alternativa efficace è rappresenta dalle cuffie per ascoltare musica.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza.

A presto,

Fabio.

 

About the author  ⁄ Fabio

No Comments