Vietnam: Dei tuk tuk per Hanoi. Una buona idea?

Il tuk tuk hanno il vantaggio di muoversi facilmente nel centro storico della capitale.

Vietnam: Dei tuk tuk per Hanoi. Una buona idea?

L’Associazione dei Trasporti di Hanoi propone l’acquisizione di tuk tuk per decongestionare la città.

Una soluzione che offre vantaggi e svantaggi.

Il tuk tuk a 3 o 4 ruote è comune in India e Thailandia.

A Bangkok, città pianeggiante così come Hanoi e Phnom Penh, questo veivolo poco potente, piccolo abitacolo e manegevole,  viene spesso utilizzato per accompagnare i turisti stranieri, tra le arterie principali.

Secondo Tuoi Tre, l’idea di Lien Bui Danh, presidente dell’Associazione trasporto di Hanoi è quello di introdurre nella capitale del Vietnam per un altro motivo: per garantire i collegamenti tra comuni o distretti per il trasporto passeggeri, per esempio, fino alle fermate degli autobus,  senza farli circolare  sulle grandi arterie  o le autostrade interurbane.

Il tuk tuk è progettato per trasportare 3 o 4 passeggeri ( a volte il doppio quando la legge non viene applicata).

Si è spesso sostituito al risciò e alle moto-taxi.

Ad Hanoi, i tricicli ultimi sono quegli alberghi turistici o alberghi di lusso usati per trasportare  i clienti (e sono la causa della congestione  nella città vecchia mentre si muovono in gruppi di 10 o 20, e lentamente, interrompendo la circolazione).

Il tuk tuk ha lo svantaggio di recuperare i fumi dei tubi di scarico  e di essere poco pratico in caso di maltempo (le pioggie ad Hanoi possono  durare un paio di giorni in inverno e in estate il caldo è intenso).

Si può sbarazzarsi di una parte di queste moto?

Nel centro storico, in quello delle 36 strade ,  quartere molto turistico, l’avvento dei tuk tuk potrebbe avere l’effetto opposto: le strade sono molto strette e solo le moto riescono a muoversi agevolmente fra i pedoni.

In ogni caso, il Dipartimento dei Trasporti, secondo il Thanh Nien, è ostile a questa iniziativa.

Egli sostiene che un tipo di tuk tuk, chiamato xe-lam, diffuso  pochi anni fa,  si è dimostrato inadeguato.

Il Dipartimento preferisce investire nel trasporto pubblico urbano, come autobus, tram o metropolitana.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

 

About the author  ⁄ Fabio

No Comments